Cos’è il Trading Di Forex?

forexEn bref

Il termine Forex è una contrazione dell'espressione inglese Foreign Exchange. Sta a designare il mercato su cui vengono scambiate le valute. Non esiste alcun mercato centrale per lo scambio delle valute; il Forex è quindi un mercato a trattativa provata che è attivo sulle principali piazze finanziarie internazionali (Londra, New York, Tokyo, Zurigo, Francoforte, Hong Kong, Singapore, Parigi, Sydney).

Il Forex è il più grande mercato finanziario del mondo, con un volume di scambi giornaliero stimato in circa 5 300 miliardi di dollari. E ' quindi il più mercato più vasto e più liquido del mondo in termini di volume di transazioni. 

Contrariamente al mercato di borsa, il Forex consente di piazzare degli ordini ventiquattro ore su ventiquattro e cinque giorni alla settimana (dato che le banche sono chiuse durante il fine settimana). Il Forex è stato a lungo riservato solo alle persone ricche, ma da qualche anno un privato semplice può lanciarvisi con una puntata di solo poche decine di euro, grazie alla nascita di molti broker forex on line.

Funzionamento del trading del Forex

Il trading del Forex  è completamente smaterializzato e decentrato e non è legato ad una piazza borsistica in particolare. Consente pertanto de effettuare delle transazioni sulle valute praticamente 24 ore su 24 tutti i giorni della settimana. La quasi totalità delle operazioni sono realizzate come trattativa privata: i broker e le banche negoziano direttamente gli uni con gli altri, senza intermediari di borsa. Il Forex è quindi un mercato non regolamentato.

I principali attori del trading del Forex sono le banche e i broker (intermediari in inglese) che consentono ai provati di negoziare on line. Essi mettono a disposizione degli strumenti finanziari che consentono di coprirsi o di speculare sulle variazioni dei prezzi delle valute. Con i siti di trading on line, è possibile accedere al mercato attraverso una piattaforma di scambio e delle quotazioni in tempo. La remunerazione del broker si realizza è in generale sullo spread che è la differenza tra il prezzo di acquisto, chiamato il prezzo bid e il prezzo di vendita, il prezzo ask. La maggior parte dei broker propongono dei bonus forex attraenti per incoraggiare il trading, ad esempio con delle somme di deposito doppie o altri bonus.

Principi del forex

forexSul forex, si comprano e si vendono valute sempre due a due: si parla quindi di coppie. Si può, per esempio, scambiare degli euro contro dei dollari americani. Un modo semplice per ottenere questo risultato è quello di posizionarsi sulla coppia EUR / USD. Quando la coppia EUR / USD ha quotazione di de 1,3105, si può :

  • Sia comprare 1 euro contro 1,3105 dollari (si dice che si compra la coppia)
  • Sia vendere 1 euro contro 1,3105 dollari (si dice che si vende la coppia)

Il quarto decimale della quotazione si chiama pip. Quindi, quando la quotazione passa da 1,3105 a 1,3107, si dice che ha guadagnato due pips. All’opposto, quando la quotazione passa da 1,3105 a 1,3103, si dice che ha perso due pips. Infatti, il corso della coppia di valute è instabile e in continua evoluzione. Questo consente di realizzare dei profitti in due modi:

  • Sia acquistando la coppia, per poi rivenderla qualche tempo dopo quando la sua quotazione è salita ;
  • Sia vendendo la coppia, per poi riacquistarla qualche tempo dopo quando la sua quotazione è scesa.

Per realizzare un profitto, è quindi necessario saper anticipare correttamente il senso dell’evoluzione delle quotazioni.

E' necessario notare che la coppia EUR/USD è diversa dalla coppia USD/EUR, e che esse sono oggetto di due quotazioni distinte, pur essendo strettamente legate. Perciò, se si si hanno degli euro da scambiate contro dei dollari americani, si può:

  • Sia vendere degli euro facendosi pagare in dollari. Si vende allora la coppia EUR/USD, come visto in precedenza. Se la parità EUR/USD vale 1,3105, si vende quindi 1 euro contro 1,3105 dollari ;
  • Sia acquistare dei dollari pagando in euro. Si acquista quindi la coppia USD/EUR. Per una parità di 0,7632, si acquista 1 dollaro control il pagamento di 0,7632 euro.

Il dollaro americano (USD) resta la valuta di riferimento sul mercato valutario. In pratica, una valuta viene sempre quotata in relazione con un'altra valuta che funge da riferimento. Il dollaro può quindi essere quotato in funzione dell'euro, del dollaro australiano, canadese o della sterlina inglese… 

Effetto leva

effet de levierUna delle caratteristiche essenziali del trading del Forex  è l’effetto leva : I broker del forex consentono ai loro clienti di puntare più soldi di quelli che dispongono realmente sul loro conto, si parla quindi di leva.
Perciò, l'effetto leva permette di mettere sul mercato una somma fino a mille volte superiore a quella che il cliente possiede, ma assumendo però un rischio elevato. Esistono diversi livelli di effetto leva, che vanno di solito da 1:100 (l'investimento su una coppia di valute viene moltiplicato per 100) fino a 1:400.

E' comune usare un effetto leva per il trading del Forex, perché le variazioni dei prezzi delle coppie di valute sono spesso molto basse, e sarebbe molto difficile realizzare dei profitti senza questo effetto.

Esempio:
Se il vostro broker vi autorizza una leva ×100, ciò significa che per 100 euro depositati sul vostro conto, potete investire 100×100 = 10 000 euro.

Questa tecnica consente di moltiplicare in modo straordinario i vostri guadagni se avete rilevato la tendenza giusta. Ma, nel caso contrario, ciò può anche accelerare le vostre perdite, e può anche portarvi a perdere un ammontare superiore a quello della vostra puntata originale. Questa tecnica va quindi riservata agli investitori più esperti.  

Trova i Migliori Brokeraggio Online di Forex

Ultimo aggiornamento il 28/12/16

Continuare questa discussione sul forum