Investire nel Bitcoin: pro o contro? Soppesiamo le grandi fortune

Investire nel Bitcoin: pro o contro? Soppesiamo le grandi fortune

Nonostante il suo significativo aumento nell'ultimo trimestre del 2017, il valore del Bitcoin è sceso a $ 6,600 dopo il suo massimo record $20,000.

La natura imprevedibile e volatile delle valute digitali ha fatto sì che molti evitassero di investire mentre per gli altri, è la stessa mancanza di regolamentazione che ha reso appetibile il trading delle criptovalute. Tuttavia, gli investitori e i curiosi del mondo delle criptovalute non sono gli unici ad avere dei sentimenti contrastanti, anche i grandi magnati del business hanno detto la propria sulla questione.

Investire nelle criptovalute: un maggior rischio di perdite e frodi.

A rendere la sua opinione chiara sulla questione è l'investitore miliardario Warren Buffet, il quale crede che l'acquisto di Bitcoin non sia un investimento ma una speculazione, al contrario degli investimenti in proprietà o asset aziendali.

“Se acquisti qualcosa come il Bitcoin o qualche altra criptovaluta, non possiedi nulla che generi qualcos'altro. Ti limiti solo a sperare che il prossimo che viene paghi di più. E senti che troverai il prossimo che pagherà di più solo se anche questo penserà di trovare qualcuno che pagherà di più. Non stai facendo un investimento, stai solo speculando.”

Mentre alcuni potrebbero obiettare che il CEO di Berkshire Hathaway è fuori dal mondo digitale e gli manca la comprensione del mondo del Bitcoin e delle Blockchain in generale, la sua opinione sulla mancanza di valore intrinseco delle valute digitali risuona presso molti esperti di finanza.

Anche il fondatore di Wikipedia, Jimmy Wales, ha espresso la sua sfiducia nei confronti delle blockchain e delle criptovalute. In una recente intervista alla CNBC, ha spiegato che “Quella della Blockchain è una tecnologia molto interessante, ma al giorno d'oggi ci sono solamente un sacco di mode passeggere ... Ci sono molte initial coin offerings che a mio parere sono delle totali truffe, e le persone dovrebbero diffidare alla grande di tutto ciò che sta accadendo in quell'area.”

Naturalmente, le preoccupazioni relative ai maggiori rischi di perdita o frode inerenti agli investimenti in criptovaluta sono molto diffuse. La mancanza di regolamentazione e prevedibilità rende l'acquisto di queste valute digitali impopolare tra gli investitori e gli esperti finanziari, e molti paesi non le considerano delle valute legali.

Un gioco redditizio per coloro che possono permettersi di giocare d'azzardo

Dall'altra parte dello spettro, il CEO di CrowdfundX, Darren Marble, non è assolutamente d'accordo con la percezione delle criptovalute di Buffet. "Sebbene Warren Buffet abbia fatto la scelta giusta su molti investimenti, sbaglia totalmente per quanto riguarda il Bitcoin, perché non ha la ben che più pallida idea di cosa sia questa tecnologia. Come può qualcuno che non usa la posta elettronica apprezzare il Bitcoin? Non può. "Nel tentativo di sostenere la sua argomentazione, ha fatto un avvincente confronto tra la compagnia di Warren Buffet e il Bitcoin:  

“Se avessi investito in azioni Berkshire Hathaway tre anni fa, avresti ottenuto un profitto del 30%, mentre se avessi investito nel Bitcoin tre anni fa, avresti fatto 100 volte meglio."

Un altro sostenitore della moneta digitale è il miliardario George Soros, che si dice stia considerando il trading di criptovalute, sebbene la sua compagnia non abbia ancora commentato l'argomento.

L'Amministratore delegato Larry Fink si è anche definito un "credente nel potenziale di ciò che le criptovalute possono fare" in un mondo in cui la speculazione e il riciclaggio di denaro sporco sono diventati un luogo comune, dice.

Un sostenitore ancora più sorprendente delle criptovaluta è Goldman Sachs. Una delle principali banche mainstream del mondo sta cercando di lanciare una piattaforma Bitcoin e di criptovalute nei prossimi mesi. Un tale endorsement della valuta digitale potrebbe suscitare l'interesse degli investitori tiepidi o timidi.

Anche se non c'è un punto di vista giusto o sbagliato, dato che molti hanno tratto dei benefici e molti hanno perso con il trading di criptovalute, va detto che può sicuramente valere la pena scommettere sulle criptovalute. Ad esempio, l'investimento nel rendimento medio della criptovaluta è stato pari a circa il 298% nel 2017 contro il 9% degli hedge fund. Nel primo trimestre del 2018, tuttavia, le criptovalute hanno perso il 52% del loro valore, mentre gli hedge fund hanno guadagnato circa 0,4%.

Come per ogni forma di investimento, la comprensione dei rischi e l'attenzione alle fluttuazioni del valore di mercato sono cruciali, e ancora di più con le criptovalute che rimangono in gran parte fraintese.

“Finché puoi permetterti di perdere tutto ciò che scommetti, allora fallo”. 

Kevin O'Leary ha detto a dicembre 2017.

Ultimo aggiornamento il 28/06/18

Continuare questa discussione sul forum