Libra: Occorre investire nella nuova criptovaluta di Facebook ?

Libra: Occorre investire nella nuova criptovaluta di Facebook ?

Facebook entra in gran pompa nella blockchain e nelle criptovalute. Il gigante americano non fa la mano morta e vede le cose in grande. Vediamo che cos'è la nuova criptovaluta di Facebook.

Già sulfurea

Appena dopo l'annuncio da parte di Facebook della sua nuova (futura) valuta virtuale battezzata Libra, i regolatori statunitensi e altri politici hanno iniziate a dare l'allarme e a chiedere a Facebook di mettere in pausa il loro progetto affinché le autorità possano esaminarlo...Questo a causa della posizione dominante di Facebook, e soprattutto del recente scandalo legato ai dati degli utenti.

18 giugno 2019 Facebook Inc. ha annunciato la creazione di una criptovaluta chiamata Libra. Sarà gestito dalla Libra Association, un gruppo di società che avranno lo stesso peso nella gestione della criptovaluta. Queste si occuperanno della governance, della strategia e dell'implementazione della Blockchain Libra. Tra i membri fondatori dell'Associazione Libra vi sono i principali operatori di pagamento (Mastercard, Paypal, Stripe, PayU, Visa), e-commerce e tech (ebay, Lyft, Spotify, Uber), telecomunicazioni (Iliad, Vodafone) così come le società di private equity e il mondo blockchain. Va notato che Facebook ha creato Calibra, una filiale controllata, per garantire la separazione dei dati sociali e finanziari e creare e gestire servizi per suo conto sulla rete Libra..

Libra Association

Libra Association

Che cos’è Libra ?

Libra è una criptovaluta globale, digitale appoggiata ad una riserva e basata sulla tecnologia blockchain open source. Le persone saranno in grado di inviare, ricevere, spendere e mettere in sicurezza i loro soldi, consentendo quindi un sistema finanziario globale più inclusivo. Questa è la visione di Libra.

L'obiettivo è rendere Libra ampiamente accettata e altrettanto facile da usare il più possibile per creare una valuta che le persone possano utilizzare con sicurezza e facilità nella loro vita quotidiana.

La Blockchain Libra è sfruttata da una rete di nodi di validazione. L'evoluzione della Blockchain sarà supervisionata dai membri fondatori dell'Associazione Libra e ciascun membro sarà responsabile dell'esecuzione di un nodo di convalida. Man mano che la rete cresce e diventa più autonoma, l'Associazione Libra lavorerà per passare gradualmente a una modalità operativa senza autorizzazione.

Una moneta digitale non come le altre

Se non conoscete ancora Libra, probabilmente avete sentito parlare di altre « coin » iniziando dal famoso Bitcoin. Libra è l’ennesimo « coin » ? Cosa apporta Libra rispetto ad altre monete e Bitcoin? Vedremo come Libra differisce significativamente dal Bitcoin in molti modi.

In primo luogo, la differenza più notevole potrebbe trovarsi nella centralizzazione di Libra. Nessuna singola entità controlla Bitcoin. D'altra parte, Facebook e l'Associazione Libra (con sede a Ginevra) esercitano un importante controllo su Libra e sul suo utilizzo. L'Associazione Libra sembra anche conferire ai membri fondatori il potere su ciò che potrebbe diventare un attivo mondiale di primo piano. Bitcoin non dà il controllo alle aziende allo stesso modo.

Quindi, ciò che distingue Libra dalle altre criptovalute è il suo valore. Infatti, Libra è sostenuta da una riserva di attivi che contribuirà a mantenere il suo valore stabile. Un paniere di valute e attività sarà tenuto nella « riserva Libra  » per ogni Libra creata, rafforzando così la fiducia nel suo valore intrinseco. Dovremmo quindi avere molta meno volatilità sia sul prezzo del Libra che su quello del Bitcoin.

Inoltre, la Blockchain Libra e il relativo « mining » (creazione di coin Libra) sono controllati dall'Associazione Libra. I miners dovranno richiedere e ricevere un permesso per il mining. Non saranno in grado di farlo semplicemente « nè visto né conosciuto  » dalla loro stanza, come nel caso del Bitcoin.

Infine, per semplificare, possiamo dire che Libra rappresenta finalmente una seria moneta digitale, creata e controllata da importanti attori del settore, e che potrebbe avere un futuro concreto davanti a sé.

Un linguaggio di programmazione dedicato

Dato che Facebook non fa le cose a metà, hanno inventato un nuovo linguaggio di programmazione per la blockchain Libra! Questo linguaggio, che vuole essere sicuro e flessibile, si chiama Move. Non c'è bisogno di entrare nei dettagli qui, ma sappiate che la documentazione esiste per coloro che sono interessati.

Bisogna investire nel Libra ?

Certo ! I membri fondatori non si sono sbagliati. Libra sarà l'unica criptovaluta pensata e sviluppata con una visione a lungo termine. Ciò non significa che il Bitcoin sia morto. Abbiamo visto che le due valute erano molto diverse. In ogni caso, Libra sembra meno rischiosa in termini di investimento rispetto a qualsiasi altra criptovaluta.

Il lancio di Libra è previsto per la prima metà del 2020. I fondatori sperano di creare più accesso a dei servizi finanziari migliori, più economici e più accessibili, indipendentemente da chi sia l'utente, dove vive, cosa ha fatto nella vita o quanto guadagna. Sono coscienti che la strada da percorrere sarà lunga, ardua e che non sarà possibile farcela da soli. Occorrerà unire tutti gli sforzi e formare un vero movimento attorno a questo obiettivo.

Resta solo da aspettare un po' e vedere se Libra diventerà uno dei principali strumenti di transazione nei prossimi anni, utilizzato da centinaia di milioni di persone in tutto il mondo. Conoscendo Facebook, il suo potere d'urto, così come quello degli altri membri dell'Associazione Libra, possiamo immaginare che raggiungeranno il loro obiettivo.

A meno che i vecchi senatori e regolatori che vivono in un mondo parallelo arcaico non interrompano i loro piani  !

Confronta i broker di Criptovalute

Ultimo aggiornamento il 27/06/19

Continuare questa discussione sul forum