CFD vs Forex : Quali differenze? Come scegliere?

CFD vs Forex : Quali differenze? Come scegliere?

Il trading online di Forex e dei CFDs è ampiamente sviluppato in tutto il mondo ed è praticato da numerosi trader. E' interessante vedere quali sono i punti in comune e le differenze tra questi due mercati, così come i loro rispettivi vantaggi.

Il Forex (abbreviazione di "foreign" ed "exchange") indica il mercato valutario, che rappresenta 4.000 miliardi di dollari scambiati ogni giorno, il che lo rende il più grande mercato finanziario del mondo.

I CFD (Contract For Difference – Contratti per Differenza) sono degli strumenti finanziari  scambiati con trattativa privata (senza la supervisione di una Borsa sugli scambi), in cui un venditore si impegna a pagare all'acquirente la differenza di prezzo di un sottostante quotato, tra il momento dell'apertura e quello della chiusura del contratto. Si tratta quindi di due mercati molto diversi, tuttavia, il trading dei CFD e quello Forex hanno dei punti in comune.

In primo luogo, l'esecuzione dei movimenti di trading è spesso la stessa, ed i trader possono facilmente entrare e uscire dai mercati. La piattaforma utilizzata è la stessa, sia per il trading Forex o CFD, con dei grafici e metodi di valutazione dei prezzi simili. Un'altra somiglianza è il costo del trading, basato per entrambi su degli spread fissi offerti dai broker online, a differenza di altri mercati dove i trader devono tener conto delle commissioni e di altri costi.

Peraltro, la natura dei due mercati è simile, in quanto non si tratta mai di acquisire o di eseguire effettivamente degli scambi di un indice o di una moneta, bensì di un sottostante.

Non c'è quindi il concetto di proprietà, a differenza del mercato delle azioni più classiche, ma si tratta esclusivamente di una speculazione in aumento o in diminuzione, che si ripercuoterà sul sottostante.

La leva funziona bene sia per il mercato del Forex, che per quello dei CFD. Può arrivare fino a 100, il che è ovviamente molto alto da maneggiare con cura per poter controllare i propri rischi e le proprie perdite.

La differenza principale tra il trading di CFD e Forex è che il trading dei CFD è più diversificato, dato che copre diversi tipi di mercati, come gli indici, azioni, materie prime, mentre il Forex riguarda solo la negoziazione di valute. Scambiando dei CFD, è possibile scegliere tra diversi tipi di contratto, in particolare a seconda del paese, mentre il trading Forex è uniforme

Uno dei vantaggi del Forex è che è possibile effettuare le transazioni 6 giorni su 7, 24 ore su 24, mentre per i CFD, i movimenti possono essere effettuati solo durante gli orari di quotazione. 

I CFD e Forex sono due mercati che presentano molte similitudini, e che sono ora accessibili a tutti i professionisti o dilettanti del trading online. I CFD offrono maggiori opportunità di diversificazione del portafoglio di investimento. In entrambi i casi, i broker online offrono piattaforme accessibili e intuitive per poter sviluppare una strategia di trading di successo.

Trova i Migliori Brokeraggio Online di CFD

Ultimo aggiornamento il 19/06/17

Continuare questa discussione sul forum