Pip, Spread e Quotazione - Spiegazione e Definizione Dei Termini

Che cos’è il pip ?

spread

Nella finanza, il pip è l'unità di variazione o di quotazione del tasso di cambio di una coppia di valute. Si tratta dell'acronimo di « Percentage in point » o di « Price interest point » le opinioni a tal proposito sono divergenti.

In tutti i casi, il pip rappresenta una percentuale diversa e non fissa per ogni parità, che dipende dalla valuta in cui si sceglie di esprimere il tasso di cambio e dal numero di cifre decimali della quotazione. Di solito corrisponde alla quarta cifra decimale, tranne nel caso delle coppie correlate con lo Yen, dato che questa moneta non ha centesimi e quindi non ha alcun decimale..

Esempio : Sulla coppia EUR/USD, la variazione più bassa è di 0,0001. Se l'EUR/USD passa da 1.3278 a 1.3279, si verifica quindi una variazione di 1 pip in aumento. 

Si noti che diverse piattaforme di trading hanno aumentato il grado di precisione per la maggior parte coppie di valute principali di un decimale aggiuntivo, le tariffe sono quindi mostrate in decimi di pip.

Che cos’è lo spread ?

La definizione di spread definisce lo scarto o il differenziale tra due tassi. Sul mercato dei cambi (Forex), viene chiamato lo « spread bid/ask », vale a dire la differenza tra i due prezzi. Il prezzo ask corrisponde al prezzo al quale è possibile acquistare il valore finanziario, mentre il prezzo bid corrisponde al prezzo a cui è possibile venderlo. Lo spread è espresso in pips.

Ad esempio, se il valore di acquisto (ask) della coppia EUR/USD è 1.5763 e quello di vendita (bid) 1.5761, allora lo spread è di 0.0002, vale a dire 2 pips. Lo spread è una misura della liquidità del mercato. Più lo spread è vicino a zero, più facili sono le transazioni.

Lo spread è in realtà spesso la commissione che l'intermediario (o broker) tratterrà sulla transazione. Questa differenza di prezzo costituisce in tutto o in parte il compenso del broker. Il livello dello spread varia da broker a broker, e gli intermediari utilizzano ciò come argomento commerciale per smarcarsi dalla concorrenza. Con la concorrenza serrata che attualmente conosce il settore degli investimenti Forex, i broker attualmente praticano degli spread sempre di più bassi.

Che cos’è una quotazione ?

Nell'ambito di Borsa, la quotazione è l'operazione con la quale uno strumento finanziario entra nel mercato della borsa. Si tratta quindi di assegnare un valore di mercato a un titolo emesso da una società. Questo valore viene fissato in base alle regole della domanda e dell'offerta. Ad un momento definito, è equivalente al prezzo al quale potrà essere essere scambiato il maggior numero di titoli. Al suo ingresso in borsa, il titolo ha un valore indicativo che poi cambia a seconda della domanda e dell'offerta.

Nell’ambito del Forex, la « quotazione » è il tasso di una moneta in rapporto ad un’altra, anche qui ad un istante determinato.

Quindi, quando la quotazione dell'EUR/USD è di 1.3279, occorre tradurre questa quotazione in « 1 euro equivale a 1,3278 dollari americani ». La quotazione si legge sempre nello stesso ordine (si esprime la valuta di base in funzione della valuta controparte).

La differenza di quotazione è espressa in pip.

Generalmente, le quotazioni seguono gli orari delle diverse piazze borsistiche mondiali. 

 

Trova i Migliori Brokeraggio Online di Forex

Ultimo aggiornamento il 27/12/16

Continuare questa discussione sul forum