Trading : i 10 errori che non si devono mai commettere !

Trading : i 10 errori che non si devono mai commettere !

Per riuscire al meglio nelle proprie operazioni di trading ci sono alcune regole da rispettare. Gli errori più comuni che bisogna assolutamente evitare sono in effetti i seguenti:

#1: Mancanza di preparazione.

È molto importante rendersi conto che il trading non è legato alla fortuna, ma che si tratta di un'attività che deve essere strategica e riflettuta. Non si tratta di scommettere, ma di valutare, calcolare prima di effettuare qualsiasi minima operazione di trading. Per questo è necessario formarsi sulla strategia e anche sugli strumenti. A tal fine, la maggior parte delle piattaforme di trading online mettono a disposizione vari strumenti didattici.

#2: Non avere gli strumenti giusti.

E' essenziale essere «ben armati»  prima di affrontare il mercato del trading. Questi strumenti includono nello specifico la piattaforma di trading utilizzata, ma anche le risorse di informazioni, analisi ed educative messo a disposizione.

#3: Vedere troppo in grande.

Certo, il trading può moltiplicare i guadagni e l'importo di partenza può essere piccolo rispetto al risultato ottenuto con il trading. Tuttavia, occorre prestare attenzione all'effetto leva, perché è anche possibile perdere tutto e quindi è meglio controllare i rischi non investendo una somma troppo importante in un'unica operazione. Il rischio deve essere sempre ben misurato per evitare di perdere il proprio investimento tutto in un colpo solo.

#4: Essere troppo passivi.

Alcune piattaforme di trading online propongono di seguire i movimenti effettuati da altri trader. Questo è un buon modo per imparare, per acquisire familiarità con il trading, ma tuttavia non è consigliabile solo imitare. È importante che il trader abbia delle conoscenze sufficienti per prendere le proprie scelte e impostare la propria strategia di investimento.

#5: Rinforzarsi in una posizione.

È importante in certi momenti avere delle perdite piuttosto che impantanarsi in una posizione che è in calo. Meglio sbarazzarsi di una cattiva posizione, le perdite saranno spesso meno pesanti rispetto a persistere nell'attesa di una ripresa che non può venire. Anche le perdite fanno parte del quotidiano per un trader.

#6: Non accettare le perdite.

Come detto sopra, anche le perdite fanno parte del quotidiano di un trader, e anche se non sono mai piacevoli, si tratta di un fatto che occorre accettare per capire quando ritirarsi da una cattiva posizione. Ciò non dovrebbe tuttavia scoraggiare il trader a perseverare.

#7: Essere emotivi quando si prendono delle decisioni.

È soprattutto importante non lasciare che le proprie emozioni guidino la propria strategia di trading. Ad esempio, non è perché avete subito una perdita che è imperativo compensare subito con un altro trade per guadagnare quello che avete perso. Questo tipo di reazione è troppo impulsivo e non consente di riflettere in maniera strategica prendendosi del tempo per eseguire delle operazioni rilevanti.

#8: Non registrare i propri movimenti.

Il trading online richiede una certa vivacità, la situazione può evolvere molto rapidamente e a volte può essere difficile ritrovarcisi, ricordarsi di tutte le transazioni effettuate per poterne analizzare con calma i risultati. Questo è il motivo per cui si raccomanda di tenere traccia di tutte queste operazioni per evitare di essere catturati nel vortice del trading.

#9 Non utilizzare bene gli «stop-loss orders».

Per limitare i rischi collegati al trading è possibile piazzare degli «stop-loss orders». Per ridurre i rischi è indispensabile in primo luogo che il trader scelga il grado di rischio che è disposto ad assumere e l'importo che è disposto a perdere sulla la sua posizione. Quindi, secondo i suoi calcoli, può impostare lo stop-loss order in modo che quest'ultimo non sia posizionato né troppo presto, il che impedirà qualsiasi utile sulla propria posizione, né troppo tardi, il che non consentirà di limitare le perdite.

#10: Non specializzarsi.

L'ambito del trading on line è molto grande, ed è possibile fare trading in diversi modi su attività diverse. Ora, ogni mercato ha le sue specificità, e piuttosto che disperdersi, si consiglia di concentrarsi su un mercato, sia che sia ad esempio il Forex o CFD, e di rimanere su questo mercato, in modo da sentirsi a proprio agio e per effettuare qui le migliori operazioni possibili.

Infine la principale regola di trading è quella di avere una strategia ben definita prima di imbarcarsi, sapere esattamente qual è l'obiettivo dell'operazione, il guadagno che ci si può attendere, il punto esatto a partire dal quale occorrerà ritirarsi. Questa preparazione, così come tutte le regole di cui sopra, sono essenziali per una esperienza di trading on line di successo.

Ultimo aggiornamento il 16/03/17

Continuare questa discussione sul forum