Esiste un metodo di trading infallibile?

Esiste un metodo di trading infallibile?

L'obiettivo del trading è semplice: fare più soldi possibili con, se possibile, il minimo rischio. Tutti i trader sono alla ricerca di un metodo infallibile, di un sistema che consenta di limitare le perdite e di realizzare delle (molto) buone prestazioni.

Tutti vorrebbero trovare una tecnica che possa essere replicata al fine di ottenere dei risultati positivi. Tutti sanno che in realtà è molto difficile riuscire a raggiungere questo obiettivo. L'incertezza dei mercati rende praticamente impossibile per chiunque prevedere i prezzi futuri. Partendo da qui, come si può uscirne? Come trovare una soluzione per finire vincitori in questa rincorsa a delle prestazioni positive durevoli? I sistemi generalmente conosciuti da tutti sono davvero efficaci? ?

Metodi classici

I metodi di base e ampiamente utilizzati sono affidabili? In altre parole, le analisi tecniche, grafiche e fondamentali danno dei buoni risultati? Se ci si basa sulla statistica conosciuta, la quale dice che oltre il 90% dei trader indipendenti perdono sui mercati, i quali per la maggior parte adottano l'analisi tecnica, si potrebbe pensare questo metodo è lungi dall'essere il migliore. Tuttavia, alcuni potrebbero essere in grado di cavarsela. Ciò dipende ovviamente da ciascuno. In termini di fondamentali, di analisi macroeconomica, analisi finanziaria, dell'offerta e della domanda, questo è un approccio che pochissime persone usano nel trading, contrariamente agli investimenti, ad esempio. Ancora una volta, non esiste alcun inventario dei diversi metodi e della loro eventuale pertinenza, tanto più che questi sono numerosi e manovrati in vari modi a secondo dei trader.

Metodi algoritmici

La ricerca di una martingala, di una tecnica vincente ogni volta e sul lungo periodo, è all'origine dei robot di trading.

Studiando i dati storici di un mercato, elaborando delle strategie note come « quantitative », applicando delle teorie finanziarie e matematiche, programmando il tutto, si cerca così di costruire dei sistemi infallibili. Questi sono dei programmi automatici in cui le probabilità giocano un ruolo importante. Questi metodi algoritmici sono allora più interessanti? Prima di tutto, occorre precisare che sono necessarie delle risorse relativamente considerevoli per produrre tali strumenti, sia in termini di materiali, di tempo o di risorse umane. Questo è il motivo per cui questo tipo di processo è quasi inesistente presso i privati. D'altra parte, si trovano nelle banche e in altre istituzioni finanziarie. Ora, sono a tutti gli effetti performanti? Si deve credere che lo siano, visti i soldi spesi per reclutare scienziati in grado di pensare e programmare tali macchine.

Gestione dei rischi

Ci sono in realtà tanti metodi quanti trader, ciascuno con le proprie tecniche ed esperienze. Tuttavia, l'elemento essenziale comune a qualsiasi sistema di successo si basa sulla gestione ottimale dei rischi. In effetti, qualunque sia il metodo utilizzato, non si può vincere il 100% delle transazioni, avere successo in tutti i propri scambi. Diventa quindi essenziale padroneggiare al meglio il rischio, gestire le perdite, controllare la volatilità, l'incertezza. Esistono diversi indicatori per analizzare un metodo. Si possono quindi misurare le prestazioni in base al rischio assunto, con il rapporto di Sharpe. Si può anche essere interessati al rapporto guadagni/perdite. Altri ancora consentono l'identificazione di sistemi più o meno performanti. Tuttavia, si giudica sempre il passato. Come si può avere la certezza che i « buoni » metodi funzioneranno sempre in tutte le future condizioni e configurazioni di mercato future? Essendo ciò imprevedibile, questa ricerca è praticamente impossibile.

Ciascuno cercherà di trovare, man mano, il proprio approccio di trading vincente, con il tempo ed esperienza. Non esiste un sistema miracoloso che possa essere semplicemente applicato e replicato per sempre. Non esiste perciò un metodo infallibile? E se in realtà l'intuizione costituisse l'elemento principale della performance? L'adattamento permanente del trader nei confronti del mercati gli permetterebbe di ottenere delle buone prestazioni in qualsiasi momento. E'tuttavia raro incontrare delle persone capaci di tali imprese nel lungo termine. L'essere umano è tutto fuorché un robot..

Infine, un metodo di trading infallibile, se esistesse, dovrebbe poter essere testato in condizioni reali di mercato, non solo in back-testing su dei dati storici. Questo è il grosso problema dei sistemi automatici, spesso guadagnano nelle simulazioni, sui dei lunghi periodi di tempo passati, ma alla fine sono poco affidabili nei mercati della « vita reale » dei mercati.

Ultimo aggiornamento il 20/12/18

Continuare questa discussione sul forum